Diario della peste – Giorni 31-57

La colpa è vostra. Avete tollerato che venissero chiamati, del tutto fuori luogo, «governatori», e ora pretenderebbero di governare.

«La natura è per sua natura non-lineare».
«Non ho paura di ammalarmi. Di cosa allora? Di tutto quello che il contagio può cambiare. Di scoprire che l’impalcatura della civiltà che conosco è un castello di carte. Ho paura dell’azzeramento, ma anche del suo contrario: che la paura passi senza lasciarsi dietro un cambiamento».
«[N]on è detto che augurarsi il meglio coincida con l’augurarselo nel modo giusto. Aspettare l’impossibile, o anche solo l’altamente improbabile, ci espone a una delusione ripetuta. Il difetto del pensiero magico, in una crisi come questa, non è tanto di essere falso, quanto di condurci dritti verso l’angoscia».
(P. Giordano).

Essere addestrati a vedere il male dove gli altri non lo vedono è perfettamente inutile. A cosa può servire? A niente. Bisognerebbe proprio trovarsi in un cataclisma planetario…

«Le parole contano. Distanziamento sociale è fuorviante. Non è quello che vogliamo. Abbiamo bisogno di distanziamento fisico e di forte prossimità sociale altrimenti non ne usciamo. Consapevolezza del fatto che il nostro comportamento incide su quello degli altri e viceversa» (Tito Boeri).

Li chiamano eroi. E loro giustamente si scherniscono perché fanno solo il loro dovere. E poi ci sono quelli che che fanno gli eroi. Ma nessuno li chiamerà mai così.

Se c’è qualcosa che ti angustia e non sai come uscirne, fai così: inaugura, arbitrariamente, la Fase 2 e ripeti a te stesso per tre settimane che la Fase 1 è finita. Provaci, funziona…

Ed ecco a voi il «new normal»… Avevate sottovalutato la post-verità, eh? Vi sta bene.

Sbattere la testa al muro per ricordarsene: distanziamento social.

L’Eremita fa il tè. L’unica cosa che abbiamo in comune. Ma lui sì che è furbo. Continua a stare zitto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...